Dedico questo blog a mia madre, meravigliosa farfalla dalle ali scure e dal cuore buio, totalmente priva del senso del volo e dell'orientamento e, per questo, paurosa del cielo aperto. Nevrotica. Elusiva. Inafferrabile.

giovedì 31 gennaio 2019

Racconto

C'è stato un tempo in cui affidavo alle parole il racconto del mio malessere.
Oggi, invece, quel racconto è nel silenzio delle pagine non scritte.

(Amaranta - link fb)